Cambia il test di medicina e crescono le preoccupazioni tra gli studenti: i consigli di Futura per non farsi trovare impreparati

L’82% degli studenti si dice preoccupato per il nuovo test di medicina. Matematica e Fisica le materie più temute, secondo quanto emerge dai dati raccolti dalla startup Ed-Tech su un campione di 1.700 aspiranti medici.

I consigli di Futura? Non limitatevi alla sola teoria, esercitatevi con simulazioni aggiornate e specifiche e analizzate i quesiti in cui commettete più errori.

La prova di ammissione per la facoltà di medicina, in calendario il prossimo 6 settembre, avrà una nuova divisione dei quesiti. Il decreto n. 583 del 24 giugno 2022, firmato dalla ministra dell’Università Cristina Messa, infatti, sigla il cambio di rotta sulle domande dei test d’ingresso a Medicina e Chirurgia, che avranno meno quesiti di cultura generale e ragionamento logico a vantaggio dei quesiti di biologia, chimica, fisica e matematica.

La modifica preoccupa l’82% degli aspiranti medici e il 55% degli studenti ha dichiarato di preferire la distribuzione dei quesiti del test 2021. Questa è la panoramica che emerge dai dati raccolti dalla startup Ed-Tech Futura (attiva in italia con il brand Accademia dei Test), su un campione di 1.700 aspiranti medici. Le materie più temute dagli studenti italiani sono: Matematica e Fisica (48%), Chimica (32%) e Biologia (16%). Proprio queste materie hanno subito un incremento nel numero di quesiti presenti nella prova, rendendo sicuramente più sfidante la preparazione e più temuto il test.

Come poter quindi affrontare con serenità e preparare al meglio la rinnovata prova di ammissione a Medicina e Chirurgia? Francesco Salvatore, CPO di Futura, ha stilato una lista di 3 consigli pratici per i giovani aspiranti medici.

  1. Non solo teoria ma anche tanta pratica: al fine di progredire nella preparazione è importante non limitarsi solo allo studio teorico delle materie d’esame ma esercitarsi con esercizi specifici, relativi all’argomento appena studiato, nella prima fase della preparazione e con simulazioni complete, comprendenti tutte le materie, nella fase finale dello studio.
  2. Esercitazioni con simulazioni aggiornate e specifiche: utilizzare le piattaforme di simulazione online permette di ottimizzare la propria preparazione, potendo svolgere infiniti test sempre aggiornati e corrispondenti alla nuova struttura del test 2022, elemento non sempre garantito dai libri cartacei. La piattaforma Futura, ad esempio, mette a disposizione 30.000 quiz commentati, simulazioni create ad hoc dai nostri docenti e test per singola materia aggiornati secondo le direttive ministeriali. Grazie all’intelligenza artificiale, Futura crea un percorso personalizzato a 360°, fornendo simulazioni sempre più difficili con l’avanzare della preparazione.
  3. Analisi dei propri errori: una buona pratica per evitare di commettere più volte gli stessi errori è analizzare i quesiti in cui si commettono errori e cercare di comprendere il motivo per il quale non si è scelta l’affermazione corretta. Ciò consente di ragionare sulle nozioni imparate e di assimilarle maggiormente. Futura agevola gli studenti in questo compito grazie alla funzione “Ripasso errori”, che consente loro di visualizzare i sui quesiti in cui hanno commesso errori ed esercitarsi finché a tutti non viene data la risposta corretta.

Come accedere a Futura?

Futura attualmente è disponibile esclusivamente per gli studenti iscritti ai corsi di Accademia dei Test. Tuttavia, a partire dalla terza settimana di agosto, la piattaforma sarà offerta gratuitamente a tutti gli studenti, che potranno esercitarsi senza limiti in vista della prova di ammissione a medicina. Tutti gli aggiornamenti sulla prova gratuita e le modalità di iscrizione verranno forniti sulla pagina instagram @accademiadeitest.

Chi è Futura?

Nata nel 2020 come Accademia dei Test, Futura crea percorsi di apprendimento personalizzati che si adattano alle necessità di ogni studente. Nei prossimi anni la startup ha l’obiettivo di presidiare il mercato internazionale e diversificare l’offerta formativa e per farlo ha deciso di presentarsi con il nome dalla piattaforma proprietaria di e-learning “Futura”.

Accademia dei Test è ad oggi la divisione di Futura focalizzata sul mercato italiano, punto di riferimento per gli aspiranti professionisti della sanità che mirano a superare i test di ammissione universitari. Il brand Accademia dei Test è sinonimo di formazione completa e di qualità, accessibile in qualsiasi luogo e momento.

Accademia dei test accompagna i propri studenti fino al raggiungimento dei propri obiettivi. Se la prova di ammissione non viene superata al primo tentativo? La startup si impegna a ripreparare gratuitamente gli studenti fino al superamento del test successivo.

“I cambiamenti spaventano sempre ma l’importante è non farsi trovare impreparati. Partire per tempo con la preparazione ed esercitarsi con simulazioni e test su ogni singola materia è fondamentale per arrivare a settembre ad affrontare la prova di ammissione con la massima serenità possibile. Affiancare e supportare i nostri studenti nel raggiungimento del loro sogno è il nostro obiettivo principale ed è per questo che lavoriamo ogni giorno per offrire un servizio il più mirato e aggiornato possibile.” – ha affermato Francesco Salvatore, CPO di Futura.

Futura

Futura è una startup EdTech fondata da 3 giovani under 25 (Andrea Chirolli, CEO & Founder; Francesco Salvatore, Founder & CPO; Lorenzo Pinto, Founder & CTO;) specializzata nella didattica finalizzata al superamento dei test di ammissione universitaria e nel tutoring, attraverso dei percorsi adattivi. I corsi sono curati da docenti selezionati e offerti in abbonamento mensile. Futura sfrutta le potenzialità della sua piattaforma per testare le competenze di ogni singolo studente e creare, in automatico, un percorso di studio personalizzato che si aggiorna in base all’avanzamento dell’apprendimento.

Be the first to comment on "Cambia il test di medicina e crescono le preoccupazioni tra gli studenti: i consigli di Futura per non farsi trovare impreparati"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*